Spiagge Lago di Como: le più belle e come raggiungerle
Spiagge Lago di Como: luoghi incantevoli nel cuore della Lombardia

Spiagge Lago di Como: le più belle e come raggiungerle

Spiagge Lago di Como: luoghi incantevoli nel cuore della Lombardia

Le spiagge del lago di Como sono la meta perfetta per trascorrere una giornata lontano dal caos cittadino e organizzare una gita fuori porta all’insegna del relax e del benessere.

Il lago di Como, detto anche Lario, è un lago naturale prealpino di origine fluvioglaciale, si trova a circa 50 chilometri da Milano ed è il lago più profondo d’Italia, quello con maggiore estensione perimetrale e il terzo per superficie e volume.

Reso celebre dal romanzo I Promessi Sposi di Alessandro Manzoni, il Lario è stato eletto nel 2014 “lago più bello del mondo” dal quotidiano online The Huffington Post e sul finire dell’Ottocento conquistò anche il celebre scrittore americano Mark Twain che descrisse il territorio nella sua opera “Gli innocenti all’estero” del 1869: “Non vi è dubbio che questo sia lo scenario più̀ inebriante che abbia visto finora. L’altra sera il paesaggio era straordinario e pittoresco. Sulla sponda opposta le rupi e gli alberi si riflettevano nel lago con una nitidezza meravigliosa e da molte finestre lontane raggi di luce si allungavano sulle acque tranquille”. Al fascino del Lario non seppero resistere anche alcuni dei più importanti poeti e musicisti del Romanticismo tra cui Stendhal, George Gordon Byron e Franz Liszt.

Il territorio del lago di Como, oltre ad essere una delle località italiane più conosciute al mondo, è un’area che comprende numerosi parchi – tra cui il parco Adda Nord, il parco della Grigna Settentrionale e quello regionale della Valle del Lambro – e riserve naturali protette, come la Riserva del Pian di Spagna e di Malascarpa, caratterizzate da una grande varietà di flora e fauna.

Inoltre, il lago è famoso anche per la presenza di splendide ville che costeggiano le rive fin dall’epoca romana come Villa Commedia, un edificio fatto realizzare sul Lario da Plinio il Giovane, i cui resti sono stati rinvenuti nel borgo di Villa presso la località di Lierna. Tra le dimore storiche più importanti spiccano Villa Carlotta, costruita per volere del marchese Giorgio Clerici nel 1690, Villa d’Este, edificata nel 1568 per volontà del cardinale Tolomeo Gallio, Villa del Balbianello, oggi patrimonio del FAI e la neoclassica Villa Melzi d’Eril. E ancora, Villa Giulia, che vanta il più grande parco del lago di Como, Villa Serbelloni, sede della fondazione Rockefeller di New York, la casa-museo Villa Monastero cui si aggiungono Villa Pliniana, Villa Olmo, Villa Manzoni, Villa Erba, Villa Bernasconi e Villa Allamel.

Spiagge Lago di Como: le 7 più belle da non perdere

Il Lario vanta ben 170 chilometri di coste che lo rendono il luogo ideale per fuggire dalla routine quotidiana e concedersi una vacanza all’insegna del relax, del divertimento e della cultura.

Scopriamo insieme quali sono le sette più belle spiagge del lago di Como.

  1. Rezzonico: frazione del comune di San Siro, in provincia di Como, la spiaggia di Rezzonico si trova sulla riva occidentale del Lario. Sassosa, riparata dal sole, dai venti e poco frequentata è la spiaggia ideale per chi è alla ricerca di un luogo tranquillo anche in estate.
  2. Pianello del Lario: la spiaggia di Pianello, piccolo comune della provincia di Como, si trova in un’area abbastanza isolata e molto ventilata che la rende la destinazione perfetta per gli amanti del windsurf e del kitesurf.
  3. Domaso (nella foto): nel comune che fa parte della Comunità montana dell’Alto Lario Occidentale, dove in epoca romana passava la via Regina che collegava il porto fluviale di Cremona con Clavenna, si trova una delle più estese spiagge dell’Alto lago di Como. Composta da prato erboso e ghiaia, la spiaggia è poco ventilata la mattina mentre nel pomeriggio la Breva, vento caratteristico della zona, gonfia le vele degli appassionati di kitesurf e windsurf. Particolarmente affollata nei mesi estivi, la spiaggia offre anche riparo dal sole grazie agli alberi presenti lungo il parco.
  4. Lenno: nella frazione del comune di Tremezzina è possibile scegliere tra una spiaggia di sassi e rocce ma attrezzata, situata ai piedi del promontorio che ospita Villa del Balbinello, e una zona libera con sabbia adatta anche per il campeggio. Entrambe sono comodamente raggiungibili in auto, a piedi o con i trasporti pubblici.
  5. Dongo: la spiaggia di Dongo, comune che sorge sulla costa nord-occidentale del lago di Como, presso la foce del torrente Albano, con il suo fondo erboso e ghiaioso, le acque limpide e le numerose zone d’ombra che offrono riparo dal sole è perfetta per le famiglie con bambini.
  6. Pradello: situata a pochi chilometri da Lecco, la piccola spiaggia di sassi di Pradello è una delle più affollate durante i fine settimana estivi soprattutto dai ragazzi. Inoltre, negli ampi spazi erbosi che la caratterizzano sono presenti giochi per bambini.
  7. Onno: la spiaggia sassosa di Onno si trova a Oliveto Lario, comune situato lungo la strada litoranea che va da Lecco a Bellagio, ed è il luogo ideale per chi ama il contatto con la natura selvaggia. Circondata da una rigogliosa vegetazione, la spiaggia è illuminata dai raggi del sole già dal primo mattino ed è, complice l’acqua cristallina, una delle più frequentate della zona del lago di Como. Inoltre, è accessibile agli amici a quattro zampe.

Spiagge Lago di Como: il car sharing elettrico E-Vai

Le spiagge del lago di Como sono facilmente raggiungibili grazie al servizio di mobilità E-Vai che consente di spostarsi in modo economico, sicuro e sostenibile.

E-Vai è il primo car sharing elettrico della Lombardia che unisce unisce e-mobility e sharing mobility al fine di ottimizzare gli spostamenti all’interno della Regione tra aree urbane e zone extra-urbane. Infatti, E-Vai è l’unico car sharing elettrico perfettamente collegato con i tre aeroporti di Malpensa, Linate e Orio al Serio e con i principali snodi ferroviari regionali.

Le flotte di E-Vai sono composte esclusivamente da auto elettriche e ibride silenziose, leggere, semplici da guidare e soprattutto ecologiche con emissioni nocive ridotte al minimo. Grazie all’impatto ambientale limitato, le auto E-Vai hanno accesso a Zone a Traffico Limitato, Area C, centri storici e possono sostare gratuitamente all’interno di strisce blu e gialle.

Noleggiare un’auto E-Vai è semplice: basta collegarsi al sito ufficiale di E-Vai o scaricare l’App disponibile per iOS e Android. Non sono previste quote d’iscrizione al servizio ed una volta effettuata la registrazione è sufficiente individuare l’E-Vai Point più vicino, prenotare la propria auto e ritirarla comodamente all’orario indicato. In seguito, il veicolo potrà essere riconsegnato in uno qualunque degli oltre 140 E-Vai Point distribuiti su tutto il territorio regionale.

Per consentire a tutti di provare l’esperienza di guida elettrica E-Vai ha pensato ad una promozione speciale: la Promo Estate che permette sia ai clienti che ai nuovi iscritti di ottenere uno sconto del 10% su tutti i noleggi fino al 12 settembre 2021.

Come usufruire della promozione? Registrandosi gratuitamente al servizio sul sito ufficiale o scaricando l’App di E-Vai, compilando i campi con i dati richiesti per la registrazione e inserendo il codice SUMMER001 nel campo Codice Promozionale.

Vuoi provare l’auto elettrica di E-Vai e muoverti in Lombardia senza limiti urbani? Non perdere Promo Estate 2021: registrati al servizio, l’iscrizione è gratuita!