La Lombardia è la Regione italiana più coinvolta nella mobilità elettrica
Mobilità elettrica Lombardia

La Lombardia è la Regione italiana più coinvolta nel mondo della mobilità elettrica

Mobilità elettrica: la Lombardia detiene il primato tra le Regioni italiane

La mobilità elettrica continua a riscuotere successo in Italia: infatti, ben tre parcheggi su dieci nel nostro Paese sono dotati di sistema di ricarica elettrica. Ad affermarlo, secondo quanto riferito dal quotidiano “la Repubblica”, è l’ultima indagine svolta da Parclick, piattaforma di prenotazione parcheggi online, che conferma la presenza di sistemi di ricarica per auto elettriche in circa il 32% dei parcheggi italiani.

In particolare, secondo la ricerca, in Italia ci sono attualmente più di 19.300 punti di ricarica elettrica in 9.700 stazioni aperte al pubblico. Di queste stazioni di ricarica l’80% si trova in aree pubbliche, come per esempio strade, contro un 20% all’interno di terreni privati comunque aperti al pubblico, come supermercati o aree commerciali.

La Regione più attiva nel mondo dell’e-mobility si conferma la Lombardia, rispettivamente con più di 3.300 punti di ricarica attivi, seguita da Piemonte, Emilia-Romagna, Lazio, Veneto, Toscana e Campania. In particolare, le singole città più attente alla mobilità elettrica risultano Milano, Roma, Firenze e Napoli.

I dati raccolti da Parclick confermano la crescente importanza che la mobilità elettrica sta acquisendo nel nostro Paese. Infatti, secondo i dati dell’Unione Nazionale Rappresentanti Autoveicoli Esteri (UNRAE), i veicoli elettrici rappresentano nel 2020 lo 0,7% delle nuove immatricolazioni in Italia. Questa cifra, pur sembrando poco rilevante se comparata al totale delle immatricolazioni, conferma il trend in crescita dell’e-mobility rispetto agli anni precedenti,lasciando presagire un ulteriore progresso nel 2021.

Ma colonnine e aree di ricarica non sono gli unici indicatori del boom dell’e-mobility in Italia: infatti, l’interesse verso questa forma di trasporto cresce anche grazie ai numerosi servizi di mobilità sostenibile basati su veicoli elettrici. E-Vai, primo car sharing elettrico della Lombardia, è tra questi.

E-Vai è un servizio di car sharing che si pone l’obiettivo di costruire una rete di trasporti innovativi e sostenibili attivi a livello regionale. Le flotte di E-Vai si compongono esclusivamente di auto elettriche e ibride con emissioni di CO2 ridotte al minimo: per questo le auto di E-Vai risultano mezzi ideali per girare la città grazie al libero accesso a Zone a Traffico Limitato, centri storici e parcheggi delimitati da strisce blu e gialle.

Le auto di E-Vai non si limitano esclusivamente agli spostamenti in centro città: sono la scelta ideale anche per muoversi in tutta la Lombardia senza alcun limite urbano. Infatti, E-Vai è presente in tutta la Regione con oltre 140 postazioni in prossimità di città, aree extra-urbane, aeroporti e snodi ferroviari principali.

Viaggiare con E-Vai significa anche scegliere di spostarsi in modo economico. Infatti, per consentire a tutti di provare l’esperienza di guida elettrica, E-Vai ha pensato ad una promozione speciale per tutti i nuovi iscritti: registrandosi gratuitamente al servizio, i nuovi clienti avranno la prima ora di noleggio gratuita fino al 31 Dicembre 2021.

Come usufruire della promozione? Registrandosi gratuitamente al servizio sul sito ufficiale o scaricando l’App di E-Vai, compilando i campi con i dati richiesti e inserendo il codice EVAI2021 nel campo “Codice Promozionale”. Lo sconto sarà applicato sulla tariffa base oraria e sarà valido esclusivamente per i nuovi iscritti fino al 31 Dicembre 2021.

Vuoi provare l’auto elettrica di E-Vai per viaggiare in città e in Lombardia? Non perdere la promo 2021: registrati al servizio, l’iscrizione è gratuita!